Scomparso nel nulla da Ferragosto.

Si tratta di Domenico Carotenuto, disperso da 4 giorni: si teme per la sua vita.

A lanciare l’appello il fratello Salvatore: “Per favore aiutatemi a ritrovarlo. Soffre di una forte depressione da un po’ di anni. Vi prego, chiunque in giro per l’Italia dovesse riconoscerlo, non esiti ad avvicinarlo e di invitarlo a chiamarci o almeno a chiamare nostra madre per sincerarla sulle sue condizioni”.

L’uomo si è allontanato da casa il 15 agosto. E’ stato proprio quel giorno che suo fratello Salvatore ha sentito al telefono Domenico, in tarda serata: “Mi ha detto di trovarsi a Firenze, di aver conosciuto un ragazzo che gli ha fatto la cortesia di affittargli una stanza per la notte – ha spiegato il Salvatore -. Mi ha detto di avere poca batteria sul cellulare e che mi avrebbe richiamato non appena si fosse ricaricata”.

Da quel momento, però, nessuna traccia di Domenico, scomparso nel nulla. Il suo cellulare è spento e i familiari sono in ansia per la sua scomparsa.

Domenico Carotenuto è alto circa 176 cm, corporatura robusta, 41 anni, capelli castani/brizzolati, occhi marroni. Come segni particolari ha due tatuaggi: un serpente su un braccio e un guerriero sull’altro braccio.