Esplosione nella notte in un palazzo di Torre Annunziata. Un forte boato ha rotto il silenzio alle 3.30 circa, in un condominio di via Vittorio Veneto, di fronte al "palazzo delle catene". Ad esplodere è stato lo scaldino elettrico del bagno dell'appartamento, posto al sesto piano dello stabile. L'appartamento era vuoto al momento dell'esplosione: i proprietari vivono a Milano e usano la casa come appoggio in occasione delle vacanze estive e delle festività. Oggi pomeriggio sarebbero dovuti arrivare a Torre Annunziata e solo la fortuna ha voluto che l’incidente sia avvenuta il giorno prima del loro arrivo.

Nessun ferito quindi per fortuna, solo tanta paura per i vicini e per gli abitanti della zona, svegliati nel cuore della notte da una fortissima esplosione che ha squarciato le pareti dell'edificio.

Ad essere svegliato nel cuore della notte anche il vicino di casa, che abita sullo stesso pianerottolo, che solo ieri si era recato nell’appartamento. “La proprietaria mi ha dato una copia delle chiavi perché vive a Milano. Due giorni fa mi ha chiamato per chiedermi la cortesia di riempire un po’ d’acqua e metterla in frigo, così da avere acqua fresca una volta arrivati in casa di domenica. Ho riempito l’acqua e ho attaccato il frigo. Sono vivo per miracolo, l’esplosione poteva avvenire quando ero nell’appartamento” racconta l’uomo, ancora sotto shock per l’accaduto.

La parete dell’appartamento, completamente distrutta, è precipitata nel cortile del condominio, distruggendo due auto. Danni anche ad una terza auto, colpita dagli infissi.

Sul posto i Vigili del Fuoco di Castellammare di Stabia, i Carabinieri, la Polizia di Stato e la Polizia Municipale.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

l'esplosione