Riaprono le scuole a Torre Annunziata, ma ancora pochi i bimbi in classe. Questa mattina l’ennesimo primo giorno di scuola dopo mesi di didattica a distanza. Il bilancio non è dei migliori “La frequenza non è assidua - dichiara il Dirigente Scolastico del IV Circolo Cesaro, Maria Pisciunieri- Questa mattina abbiamo riscontrato una preeenxa del 50 per cento degli alunni delle primarie e meno del 50 per cento per l’infanzia”. Troppe assenze, a testimonianza della forte paura che hanno ancora i genitori di Torre Annunziata: “La reticenza riguarda l’andamento epidemiologico del territorio, non quello scolastico” ,continua la Dirigente. “Ho parlato con molti genitori - commenta Pisciuneri- e mi hanno detto che aspetteranno un altro paio di giorni e poi manderanno i loro figli a scuola”. Alcuni genitori con fragilità, hanno fatto richiesta di continuare con la didattica a distanza: “Ci siamo organizzati per garantire un apprendimento sereno a coloro che non potranno fare ritorno a scuola a scuola a causa di genitori o convincenti con patologie documentate - sottolinea la Dirigente - da domani quindi partirà per loro la didattica a distanza”. Intanto le scuole sono sempre state pronte ad accogliere i loro alunni, tutto era in sicurezza già da settembre, quando si sperava bel ritorno alla normalità, quattro gli ingressi separati da cui entrano ed escono 5 classi, al IV Circolo. “Andrà tutto bene se ci comportiamo bene - conclude la Preside - oggi voglio complimentarmi con i nostri alunni che hanno piena consapevolezza del rispetto delle regole”.

vai al video