Sessanta grammi di droga in una cassetta tra i vicoli dell’Annunziata.

E’ il ritrovamento fatto nella serata di martedì 18 febbraio dai carabinieri della radiomobile di Torre Annunziata, agli ordini di Carmine Mirante.

I militari hanno perlustrato l’area circostante la Basilica della Madonna della Neve, ritenuta una vera e propria piazza di spaccio attiva. Proprio di fianco alla chiesa, in via Supportico, circa 60 grammi tra hashish e marijuana sono state ritrovate all’interno di una cassetta contenente alcuni tubi dell’acqua.

Sarebbero un centinaio le dosi sottratte al mercato della droga. Scattata la denuncia contro ignoti, carabinieri al lavoro per accertare chi abbia lasciato il quantitativo nascosto nella cassetta. La difficoltà risiede negli spazi ristretti dei vicoli dell’Annunziata, che rendono difficile l’identificazione delle persone (tante), che frequentano quella piazza di spaccio.

(foto: google maps)