Si torna a sparare a Torre Annunziata. Questa notte sono stati esplosi sette colpi di pistola contro la Fiat 500 di una donna incensurata, ma moglie di un pregiudicato del rione in zona sud. La polizia ha ritrovato 7 bossoli nei pressi  della vettura in sosta e di proprietà della giovane donna. Gli agenti - agli ordini del primo dirigente Vincenzo Gioia - hanno immediatamente  avviato l'inchiesta per risalire al movente del presunto raid intimidatorio.

L'episodio è successivo alla "stesa" avvenuta ieri pomeriggio contro l'agenzia di onoranze funebri "Ades" di via Vittorio Veneto, dove ignoti hanno esploso alcuni proiettili contro le vetrine dell'agenzia.