Si è tenuta oggi  in tarda mattinata un’esercitazione complessa antincendio portuale sotto il coordinamento dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Torre Annunziata, effettuata in ottemperanza alle previsioni normative di settore internazionale, comunitario e nazionale.

Alle ore 11.30 circa è stata simulata la ricezione, da parte della Sala Operativa dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Torre Annunziata, di una prima chiamata via cavo dall’ormeggio “Circolo Nautico Torre Annunziata” il quale segnalava la presenza di un incendio a bordo di un natante da diporto ormeggiato presso il predetto Circolo che rischiava di interessareanche le altre unità presenti.

 

La Sala Operativa, assunto l'assetto previsto per il coordinamento delle operazioni, attivava il dispositivo di sicurezza allertando tutti i vari enti competenti: il Commissariato di Polizia di Stato, i Carabinieri, il Servizio 118, i Vigili del Fuoco, la Protezione Civile ed i Vigili Urbani di Torre Annunziata.

 

Il Nostromo del porto interveniva sulla banchina del porto mentre, via mare, veniva inviato il battello pneumatico GC B40. Poco dopo giungevano, per lo spegnimento dell’incendio a bordo del natante la Protezione Civile oplontina e i Vigili del Fuoco seguiti dalle forze dell’ordine che contribuivano a creare un cordone di sicurezza intorno alla zona di pericolo ed allontanare le persone. Si riusciva a spegnere il principio di incendio e mettere in sicurezza l’area grazie al tempestivo intervento e grazie all’aiuto di tutte le forze già operanti. Il mezzo nautico su cui è stato simulato l’incendio veniva poi allontanato dalla banchina dal GC B 40 e posizionato in sicurezza al centro del porto. Veniva simulato inoltre il ferimento di uno degli operatori intervenuti che veniva assistito dal 118. L’esercitazione si concludeva positivamente dopo circa un’ora.

 

“L’attivazione del complesso dispositivo di sicurezza messo in funzione oggi, in uno scenario così complesso ed articolato, ha confermato la grande sinergia esistente tra gli enti ed i Comandi preposti al controllo e alla sicurezza sul territorio di Torre Annunziata. Quanto visto oggi in porto a seguito dell’esercitazione svolta testimonia la brillante collaborazione esistente con gli enti a vario titolo competenti ed ha consentito di testare l’intero dispositivo di sicurezza del porto di Torre Annunziata