Circa 40 multe contro la sosta selvaggia. E’ il bottino del primo weekend di grande caldo che ha spinto migliaia di persone sul litorale di Torre Annunziata per godersi le prime giornate di mare.

Un paio di pattuglie agli ordini del comandante della Polizia Municipale Enrico Ambrosetti sono state in servizio per tutta la giornata di domenica 9 giugno sul lungomare oplontino: circa 40 sanzioni elevate, ai danni di proprietari di automobili e motocicli, quasi tutte per divieto di sosta.

Una marea di auto parcheggiato un po' dovunque: sulle strisce pedonali, negli stalli riservati alle persone con disabilità motorie, lungo via Rocco, su Rampa Nunziante e sui marciapiedi che impedivano il transito dei pedoni. Un problema, quella della sosta selvaggia, che con le prime giornate di grande caldo e le attività notturne dei lidi balneari si fa sempre più importante.