Dipendente della Prima Vera colpito con una pistola ad aria compressa durante l’orario di lavoro. L’episodio è avvenuto intorno alle 4 di lunedì 23 agosto tra via Caracciolo e via Porto. L’operatore ecologico ha avuto una prognosi di 7 giorni.

«L’Amministrazione Comunale esprime solidarietà e vicinanza all’operatore ecologico della società Prima Vera per l’episodio di cui è rimasto vittima – afferma il sindaco Vincenzo Ascione -. Condanniamo con forza qualsiasi forma di violenza, e auspichiamo che le forze dell’ordine riescano a fare luce su quanto accaduto e ad assicurare alla giustizia i responsabili di tali gravissime azioni».