Torre Annunziata. "La città riduca i Gionta e i Gallo-Cavalieri a reperti archeologici. E combatta insieme a noi la 'vivacità' dei baby-boss, in cerca di miglior sorte soprattutto questi giorni". Lo ha detto il sindaco di Torre Annunziata, Giosuè Starita, presentando in Comune i membri dell'Osservatorio permanente sulla legalità.

L'organismo, presieduto da Carmela Sermino (la vedova di Giuseppe Veropalumbo), avrà il compito di stimolare l'Ammistrazione nel diffondere iniziative anticamorra in cittá.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"