A Torre Annunziata stop al Reddito Di Cittadinanza per oltre 2mila persone. Dramma lavoro, emergenza abitativa e sospensione del sussidio. Lo scenario è drammatico e la situazione è al limite. I percettori non hanno ancora ottenuto un lavoro ed è inverosimile credere che possano trovarne uno nelle prossime settimane. Sulla questione è intervenuto il Senatore Orfeo Mazzella, seriamente preoccupato per il futuro di migliaia di persone. "Che ne sarà di queste famiglie? Le politiche sociali sono state “scaricate” dai centri per l’impiego che fino ad oggi nulla hanno fatto per prenderli in carica. Ora per magia dovrebbe funzionare tutto. Ho conoscenza di centinaia di percettori che vogliono lavorare, ma non ci riescono. Prepariamoci ad un periodo nero, la situazione è gravissima".

Nel frattempo, è iniziato il countdown e manca poco alla sospensione definitiva del Reddito Di Cittadinanza. Torre Annunziata dovrà fronteggiare sia il gravissimo dramma occupazionale che l'emergenza abitativa, ma non ha strumenti per farlo. Come se non bastasse, alle famiglie non spetterà più il contributo. Il Senatore Mazzella ha portato all'attenzione del Prefetto di Napoli, Claudio Palomba, le criticità di Torre Annunziata. Oggetto dell'incontro istituzionale anche la gravissima emergenza abitativa. "Ringrazio il Prefetto per la sensibilità con cui mi ha accolto stamattina, abbracciando il grido di dolore della mia terra: l’emergenza abitativa che affligge l’area vesuviana è una realtà che necessita, ormai, di risposte rapide e concrete. Viviamo in un territorio soggetto ad un’altissima densità abitativa, preda di un consumo di suolo incredibile, tematica che affronterò a breve con un mio disegno di legge.

"Evidente è il caso del signor Andrea, gravemente malato, che – a seguito di uno sfratto – si appresta a vivere una vita da senzatetto. Pertanto, ho chiesto al Prefetto di attivarsi, nel perimetro delle proprie competenze, per attenzionare al Ministero dell’Interno queste criticità, con l’auspicio che tutti gli attori preposti possano attivarsi per scongiurare episodi di tensione sociale, non lasciando nessuno indietro. Prima che sia troppo tardi".

Torre Annunziata si prepara a vivere un periodo drammatico. Toccherà a politica, istituzioni e forze sociali fare fronte comune per combattere un susseguirsi di emergenze senza fine. L'assegnazione a rilento degli alloggi popolari, aggiunta allo stop al Reddito Di Cittadinanza, getterà intere famiglie nel caos. Il futuro è a rischio e servono azioni concrete per scongiurare il peggio. 


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"