Tragedia del freddo e della solitudine a Torre Annunziata.

Questa mattina i carabinieri della locale stazione agli ordini del comandante Andrea Rapone e del luogotenente Egidio Valcaccia hanno scoperto il corpo privo di vita di Enrico Matrone, di 83 anni.

A causare la morte dell'anziano di via Melito è stato probabilmente l'incendio dei vestiti indossati dalla vittima, causato dalla stufa a gas accesa per riscaldarsi nel corso della notte. Il cadavere presentava infatti diverse ustioni al petto e sulle braccia.

Ad allertare i carabinieri è stata la figlia dell'uomo, preoccupata perchè suo padre da diverse ore non rispondeva al telefono. Sulla tragedia domestica è stata aperta - atto dovuto - un'inchiesta. La salma dell'83enne è ora a disposizione del pm di turno, dopo il trasferimento presso l'obitorio del cimitero di Castellammare di Stabia.