Tutti i documenti richiesti entro lunedì. E’ l’ultimatum fatto dalla commissione d’accesso al comune di Torre Annunziata. Un “aut aut” giunto dopo due richiami da parte dei membri della commissione, stanchi di aspettare che l'amministrazione comunale ottemperi alle richieste.

Dopo poco più di un mese, la pazienza degli ispettori inizia a esaurirsi. Sono stati chiesti tutti gli atti dal 2017 ad oggi dell’amministrazione Ascione. Una valanga di documenti che al momento i dirigenti comunali non sono riusciti a consegnare del tutto. E la commissione, dopo due richiami, ha deciso per le maniere forti, mostrandosi indisposta ad aspettare ancora. Tutti gli atti richiesti entro lunedì, senza ulteriori indugi.

Un ultimatum al quale ha provato a far fronte il dirigente dell’ufficio tecnico comunale Gino Di Donna. Il nuovo capo dell’utc ha chiesto a presidente del consiglio comunale, assessori e consiglieri di rinviare di qualche giorno l’attività amministrativa ordinaria del comune. L’obiettivo è quello di consegnare tutta la documentazione richiesta agli ispettori arrivati negli uffici di via Schiti quanto prima. Toccherà poi a loro valutare se esistano i presupposti per uno scioglimento anticipato dell’amministrazione comunale.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"