Un pullman per il trasporto degli atleti della squadra di sitting volley del Vesuvio Oplonti.

E’ l’iniziativa messa in campo dal Rotary Club Torre Annunziata Oplonti. Il progetto, nato con l’intento di operare attraverso lo sport la valorizzazione dell’inclusione, si è posto come obiettivo primario il contributo per l’acquisto di un Pulmino Fiat di 15 posti per il trasporto verso i campi di gara e verso la palestra degli allenamenti, degli atleti della squadra di sitting Volley dell’ASD Vesuvio Oplonti Volley, presieduta da Angelo Cirillo.

Ma il progetto non si ferma qui, perché durante questi mesi presso le scuole che hanno aderito si realizzeranno incontri formativi e gare di sitting volley dedicate agli alunni diversamente abili. Previsto per maggio un grande convegno sugli sport paraolimpici con gli atleti che hanno portato sul podio la bandiera italiana.

“Il gran lavoro preparatorio del progetto – ha dichiarato Antonio Borriello, Presidente del Rotary Club Torre Annunziata Oplonti - si sta ora concretizzando e donare il pulmino ai giovani atleti che abbiamo applaudito in partita per le loro performance nel sitting volley ci fa sentire orgogliosi del nostro essere rotariani, attenti al territorio, attenti ai giovani e fortemente impegnati nell’inclusività vera e reale, che lo sport riesce a dare. Ringrazio tutti i presidenti dei club partecipanti che hanno creduto nel nostro progetto e che ora insieme a noi continueranno nei prossimi mesi questa meravigliosa avventura all’insegna dell’All inclusive sport”.

Il progetto ha visto la collaborazione dei club Rotary di Castellammare di Stabia, E-club Vesuvio, Maddaloni -Valle di Suessola, Napoli Castel dell’Ovo, Napoli Parthenope, Nola -Pomigliano d’Arco, Ottaviano, Pompei Villa dei Misteri.

 


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"