Nessuna processione, né tanto meno la festa: l’umore dei cittadini di Torre Annunziata non è dei migliori.

Dopo 141 anni gli oplontini non festeggeranno l’amata Madonna della Neve, a causa delle direttive anti covid.  Anche se la Chiesa è aperta al pubblico per il culto, il tutto organizzato in base ad un servizio d’ordine, alcuni cittadini sono molto insicuri al riguardo: “Non ci resta che andare in Chiesa e salutare la Madonna – affermano – eppure non lo sappiamo ancora, abbiamo paura del covid”.

“Siamo molto tristi – hanno commentato alcune signore – i ricordi che ci legano a questa festa sono tanti ma non possiamo disperare, andremo a rendere omaggio alla Madonna e chiederemo la Grazia per la pandemia”.

Anche i commercianti hanno detto la loro, un po’ polemici nei confronti dell’Amministrazione: “Sarà un giorno come tanti altri – ha affermato un esercente – certo, almeno l’uscita pubblica del quadro della Madonna, potevano garantirla, le persone avrebbero potuto salutarla dai propri balconi”.

vai al video