Fermati due volte dai vigili, scatta l’aggressione.

E’ ancora movida senza freni a Torre Annunziata. In giorni di restrizioni dovute all’aumento di contagi in città, continua a non diminuire il traffico di persone in strada e di veicoli per il centro. Due persone, una di Scafati e l’altra di Pompei, sono stati fermati una prima volta dai vigili urbani in “curva”, a via Gino Alfani.

Sono stati addirittura i passanti a impedire alle forze dell’Ordine di fare il loro lavoro e sanzionare le persone. I due sono stati fermati poco dopo lungo Corso Umberto I. Ne è nata un’aggressione verbale terminata con la denuncia a piede libero per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.Il ragazzo proveniente da Scafati è stato sanzionato anche perché ha violato la zona rossa del suo comune, spostandosi in un comune limitrofo.

In tutto sono state quattro le sanzioni elevate dalla Polizia Municipale nei controlli odierni sul territorio.