Si è  subito messa in moto la macchina della solidarietà a Torre Annunziata. Dopo la pubblicazione del video in cui si vede un uomo disabile vivere in un ex salone in piazza Nicotera tra esecrementi e sporcizia, i servizi sociali si sono mossi.

Già nella giornata di ieri gli agenti della Municipale stanno cercando di mettersi in contatto con il senzatetto, che ancora non è stato rintracciato. Martina Nastri, assessore al ramo ha spiegato la situazione, esortando i cittadini a denunciare disagi di questo tipo. "“Ci tengo a precisare che all’Ambito 30 non è mai pervenuta alcun tipo di segnalazione. L’abbiamo purtroppo appreso dai social e dai giornali e ciò lo ritengo poco condivisibile. Ci dispiace che si sia verificato un caso del genere, ma appena è giunta l’informativa abbiamo inviato gli assistenti sociali sul posto. Sappiamo che spesso va anche alla vicina Mensa dei Poveri “Don Pietro Ottena” e per tale motivo abbiamo allertato don Pasquale Paduano. Se tutto va bene, nelle prossime ore riusciremo a collocarlo in un Centro di Accoglienza. Ricordo che noi siamo presenti sul territorio e aiutiamo sempre la popolazione quando ce n’è bisogno.”

Il fatto