La Vesuvio Cup 2020 si concentrerà interamente allo stadio “Liguori” di Torre del Greco. Un impianto che si prepara al meglio ad accogliere la seconda edizione del torneo di calcio giovanile internazionale, che riparte dai numeri e dalla forza della prima edizione datata aprile 2019.

Il Comunale torrese - che lo scorso novembre ha ospitato la conferenza stampa di presentazione della Vesuvio Cup bis - ha di recente ottenuto il dissequestro della tribuna e si presenterà totalmente rinnovato rispetto alla prima edizione del torneo: nel frattempo, infatti, sono stati realizzati spogliatoi all'avanguardia, un manto erboso sintetico di ultima generazione e si sta lavorando anche all'installazione di sediolini con schienale nei due settori principali. Lì, dal 30 maggio al 2 giugno prossimi, potranno accomodarsi ad ammirare i giovani talenti che metterà in vetrina la manifestazione i numerosi osservatori che, nelle ultime settimane, hanno preso contatti con l'organizzazione del torneo, curata ancora da Asd Turris Calcio e “Colma”, con la regia dell'event-manager corallino Massimo Prete. Proprio quest'ultimo conferma: “Dal giorno della presentazione ad oggi, abbiamo ricevuto tantissime richieste di informazioni da club italiani ed anche stranieri che stanno pianificando le proprie attività esterne del 2020. Il tabellone delle partecipanti sarà ricco e non senza sorprese”.

Il torneo (pagina Facebook dedicata “Vesuvio Cup-Torre del Greco”) si rivolge alle categorie Primi Calci, Pulcini, Esordienti e Giovanissimi, per una fascia d'età che va dalla classe 2005 a quella 2012. Le partite, come detto, si disputeranno tutte al “Liguori” a differenza della passata edizione, con collaterali attività di animazione non-stop e stand non solo gastronomici all'interno del rinnovato stadio della città del corallo.