Al via, da stamattina, le attività di manutenzione ordinaria dei parchi cittadini, grazie ad un progetto finanziato da Città Metropolitana, al quale ha partecipato - classificandosi tra le prime in termini cronologici - anche l' Amministrazione comunale di Torre del Greco, guidata dal sindaco Giovanni Palomba.

Le azioni di ripulitura e riqualificazione dei parchi, affidate con bando metropolitano alla Cooperativa Primavera III, si inseriscono nell'ambito delle attività sperimentali di collaborazione con i comuni - ex art. 15 L. 241/90 - per la gestione delle aree verdi urbane del territorio compreso nella competenza amministrativa dell'ex Ente Provinciale.

Così, già dalle prime ore mattutine, è all'opera una squadra di ben 78 operai - in azione nei comuni di Torre del Greco, Santa Maria La Carità, Casoria e Palma Campania - di cui 34 soltanto sul nostro territorio per assicurare, in modo ordinato e costante, la piena fruizione dei polmoni verdi cittadini.

"Un bel progetto - le parole del sindaco, Giovanni Palomba - quello che siamo riusciti ad aggiudicare alla città di Torre del Greco e che ci permetterà di garantire, grazie ad una cospicua forza lavoro, la pulizia e la cura ordinaria dei nostri parchi, con una serie di interventi che a causa dell'emergenza epidemiologica del COVID non era stato possibile preventivare ed organizzare negli scorsi mesi".

Le operazioni di sfalcio e pulizia sono iniziate, a parco "Salvo d' Acquisto", al parco di "Villa Macrina" e a parco "Loffredo" e continueranno, per le prossime volte, in altre aree verdi della città.