“ (R)estate a Torre e (R)estate in forma 2019”.  Con questo slogan l’amministrazione Palomba, dà il via alla rassegna cinematografica indoor, a Torre del Greco.

Undici giornate di proiezioni, ad ingresso gratuito - così come si legge nella determinazione dirigenziale n.1752 del 18 luglio u.s. a firma della Dirigente dell’Ufficio Eventi e Cultura, Luisa Sorrentino – presso la sede dell’ ex Orfanotrofio della SS. Trinità, in Largo Annunciazione, per tutti i fine settimana di agosto.

Il progetto, curato dall’” Arci Movie”​ - associazione di promozione sociale per la diffusione della cultura cinematografica – si inserisce nelle linee di indirizzo delle politiche culturali, portate avanti dall’ amministrazione comunale, e, volte all’ accrescimento della quantità e della qualità dell’offerta locale, attraverso la realizzazione di eventi e manifestazioni che favoriscano il coinvolgimento di famiglie e di giovani con l’obiettivo unico di creare​ presupposti e condizioni per una migliore integrazione sociale.

Così, serata inaugurale sabato, 27 luglio p.v. alle ore 20.30, con un film di Claudio Insegno: “ Ed è subito sera”, con Franco Nero, Gianluca Di Gennaro, Gaetano Amato, Salvatore Cantalupo e Sandro Ruotolo.

Domenica 28 luglio, invece, alla stessa ora, sarà la volta di ​ “ Birdman” per la regia di Alejandro Gonzàlez Inàrritu, con Michael Keaton, Edward Norton, Andrea Riseborough e Amy Ryan.

“Abbiamo voluto offrire una opportunità di condivisione ed un’occasione culturale – le parole del sindaco Giovanni Palomba – a quanti nostri concittadini, per i più svariati motivi, quest’estate resteranno in città. ​ Il cinema, da sempre, rappresenta un motivo aggregativo tra i più privilegiati per la ricchezza culturale che offre, e, gli spunti di riflessione a cui induce. E’, pertanto, con piacere che inauguriamo questa rassegna cinematografica, certi di allietare con qualche ora di svago i prossimi week-end, soprattutto di agosto. Le politiche culturali devono rappresentare, particolarmente in un territorio come il nostro, uno dei maggiori timoni guida nelle scelte degli Enti locali, e, nell’ impiego delle risorse a disposizione”.