Al via da lunedì 28, e, sino a giovedì 31 dicembre il progetto "Torre solidale".

Una quattro giorni all'insegna della solidarietà, attraverso la realizzazione di attività, sul territorio cittadino, rivolte alle fasce della popolazione, in maggiori difficoltà economiche.

L'idea prevede, a partire da lunedì, la distribuzione di n. 300 pacchi alimentari per quei cittadini che non sono risultati ammessi alla graduatoria dei voucher per il contributo di solidarietà alimentare; la distribuzione, inoltre, di 80 pacchi per neo mamme in difficoltà, previamente individuate dagli appositi Uffici e di ben 2.500 giocattoli ad altrettanti bambini dei quartieri e delle zone della città a maggiore impatto e disagio sociale.

"Un' altra bella progettualità - commenta l'assessore Refuto - che questa Amministrazione è riuscita in breve tempo a mettere in campo, a beneficio della collettività in un momento, oltretutto, in cui su tante famiglie torresi grava anche la difficoltà della particolare crisi pandemica in atto. Abbiamo voluto regalare un sorriso di solidarietà".

Accenti di soddisfazione anche nelle parole del sindaco, Giovanni Palomba: "Abbiamo lavorato nell'unica direzione di voler offrire una serie di servizi e di opportunità ai nostri cittadini in difficoltà per donare una piccola gioia a tanti bambini del nostro territorio. Torre solidale è solo una delle tante e belle iniziative messe in atto da questa Amministrazione che continua a lavorare per la propria comunità, tenendo ben chiara la priorità delle azioni sociali".

Attivato, inoltre, un numero solidale: 0818011753 per il sostegno morale ed il supporto psicologico, reperibile tutti i giorni - dal 27 al 31 - dalle ore 9.00 alle ore 16.00.

Nel caso in cui le condizioni meteorologiche non dovessero consentirlo, la distribuzione dei doni avverrà nei giorni successivi.