Gli agenti del Commissariato di Polizia di Torre del Greco hanno arrestato  Raffaele Mazza, 19 anni, S.G. di 16 anni e P.C. di 15 anni, tutti residenti del luogo, per il reato di rapina aggravata in concorso.

I poliziotti, impegnati nel controllo del territorio, transitando poco dopo le 20.00 di ieri in Corso Vittorio Emanuele in Torre del Greco, sono stati avvicinati da un 15enne che raccontava di essere stato appena rapinato dai tre ragazzi che in quel momento si trovavano all’altezza di via Cimaglia.

Gli agenti hanno raggiunto e bloccato i tre, accertando che il maggiorenne aveva in tasca un coltello a serramanico, come raccontato dalla vittima: mentre Mazza puntava l’arma alla gola, i due minori lo tenevano fermo e lo perquisivano.

I tre sono stati arrestati, il coltello è stato sottoposto a sequestro unitamente ad una pistola a salve privata del tappo rosso, modello New Police calibro 8 marca Bruni, rinvenuta a pochi passi dai tre. Il maggiorenne è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari mentre i due minori condotti al Centro di Giustizia Minorile dei Colli Aminei, tutti in attesa di essere giudicati.