Torre del Greco. Residenti di Santa Maria La Bruna rimasti senz’acqua per quasi 10 ore: istanza della consigliera comunale Pd - Clelia Gorga – al sindaco Ciro Borriello.

“Venerdì 22 luglio – scrive la Gorga nella nota protocollata in Comune e rivolta anche all’assessore ai Lavori Pubblici, Luigi Mele - durante lo scavo ad opera della ditta aggiudicataria è stato danneggiato il tubo dell’acquedotto. A ben vedere – prosegue - quando si eseguono lavori quasi sempre c’è una sofferenza per la cittadinanza.

Non poter disporre dell’acqua in tempi normali è già una grossa difficoltà – prosegue l’esponente ‘Dem’ - . Figuriamoci se non se ne dispone in un periodo di caldo intenso come quello dei giorni scorsi, solo perché è stata danneggiata la condotta. Il benessere della collettività è uno dei primi doveri dell’amministratore pubblico ma, nel caso segnalato, penso che l’obiettivo sia stato completamente disatteso da chi doveva intervenire con urgenza”.

L’ultima critica di Clelia Gorga è rivolta al caos traffico: “è ormai di dimensioni non sopportabili, anche a causa di opinabili disposizioni di viabilità, sino a paralizzare Torre del Greco con tutti i danni per le attività commerciali, già duramente provate da una crisi locale senza fine”.

foto archivio