Aveva trasformato una spiaggia libera in una sorta di lido attrezzato, con tanto di servizio noleggio di lettini e sdraio. Tutto in maniera abusiva. Per questo motivo a Torre del Greco la Capitaneria di porto, di concerto con gli agenti del commissariato di polizia e quelli del comando di polizia municipale, ha sequestrato un manufatto abusivamente realizzato a pochi passi dalla battigia, destinato a deposito di attrezzature utilizzate per l'esercizio dell'attività illecita. Il materiale rinvenuto (ombrelloni, sdraio, lettini e sedie) è stato posto sotto sequestro, mentre il responsabile, già noto alle forze dell'ordine, è stato denunciato alla Procura.