Si ringraziano i cittadini di Torre del Greco che hanno aderito all’invito di non conferire i rifiuti, nella giornata in cui le maestranze hanno proclamato lo sciopero. Da domani la raccolta riprenderà regolarmente. Sono stati garantiti i servizi essenziali, come concordato con il Comune di Torre del Greco, nelle 24 di astensione dal lavoro. 

La raccolta straordinaria programmata per domenica, il giorno precedente allo sciopero, ha comunque limitato i disagi. Una scelta ben precisa dell’Azienda, che ha impiegato risorse proprie e straordinarie per azzerare tutti i cumuli di rifiuti, per lo più provenienti dal deposito abusivo e fuori orario di sacchi non differenziati.  

La Buttol continuerà a combattere il fenomeno dell’assenteismo che si registra nel cantiere di Torre del Greco. Anche nella giornata odierna, quando era in programma lo sciopero, si sono comunque registrate assenze per malattia. Per molti, quindi, l’astensione dal lavoro programmata è coincisa con un’assenza giustificata. 

Malattie che si registrano quasi quotidianamente, facendo rilevare un tasso d’assenza intorno al 30%. Per questo motivo l’Azienda si sta attivando, al fine di verificare la veridicità di tali malattie, ma soprattutto dei certificati medici rilasciati. Non escludendo di avviare accertamenti presso le apposite commissioni mediche per le idoneità al lavoro.