Disagi in due vide del centro cittadino di Torre del Greco. Si tratta di Via Salvator Noto e di via Roma, due strade immerse nel centro città torrese che sarebbero diventate oggetto di situazioni indecorose e che rischiano di diventare autentiche pattumiere a cielo aperto.

All’inizio di via Salvator Noto ci sono due fioriere, una contiene i resti di quello che qualche tempo fa doveva essere una figura floreale l’altra dei fiori ma per incuria sono diventati dei raccoglitori di rifiuti di vario tipo: cicche di sigarette, carte, bicchieri di plastica e cocci di bottiglie rotte.

All’incrocio tra via S. Noto e via Roma da un lato c’è una fioriera che oltre alla pianta contiene i soliti rifiuti e dall’altro quattro o cinque vasi accatastati l’uno sull’altro senza niente dentro, in equilibrio precario, che vengono utilizzati come contenitori di rifiuti di piccolo taglio.

La denuncia arriva da Clelia Gorga, consigliere comunale a Torre del Greco: “Mi domando – spiega - come sia possibile che nessuno si accorga di ciò eppure parliamo di una zona centrale della città molto frequentata. In via Roma invece sono stati rifatti alcuni tratti del basolato, per garantirne la funzionalità, altri soldi, altro disagio per la cittadinanza, la strada è stata giustamente chiusa nuovamente e poi riaperta, tutto nella normalità se non fosse che quella strada è stata rifatta pochi mesi fa. Il problema è che quasi tutte le strade che sono state ripavimentate di recente e i marciapiedi presentano segni evidenti di degrado che vanno rimossi. Occorre inoltre rimuovere i rifiuti di piccolo taglio che giacciono in via Noto e sui marciapiedi quotidianamente se si vuole dare il giusto decoro alla città e non prevedendo solo sanzioni per comportamenti non corretti. Ovviamente la stessa cura deve essere prevista per tutte le strade della città”. 


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"