Partono gli incontri per l’istituzione del nuovo Forum dei Giovani. Il primo appuntamento è fissato per domani, martedì 6 ottobre, alle 10.30 nella sede comunale di villa Macrina. A promuovere l’iniziativa, la prima di una serie di appuntamenti programmati sempre il martedì, è l’assessore alle Politiche giovanili, Anita Di Donna.

“La crisi di partecipazione pubblica – afferma l’esponente della giunta guidata dal sindaco Ciro Borriello – non solo nella nostra città, i tanti problemi cui ragazzi e ragazze fanno fronte quotidianamente soprattutto nel campo del lavoro che manca o è precario, la stessa rivoluzione comunicativa che agevola nei giovani contemporanei un respiro più globale, rendono non facile la valorizzazione di organismi rappresentativi territoriali”.

Questo però non fa demordere l’amministrazione comunale: “Siamo convinti – prosegue infatti l’assessore Di Donna – che ritrovarsi in organismi collettivi renda meno difficile una controtendenza alla crisi della partecipazione e alle stesse criticità sociali. Soprattutto che il legame vivo, diretto, la partecipazione democratica, gli stessi conflitti sul territorio, non possono essere sostituiti dai nuovi media e rappresentino ancora occasioni indispensabili di aggregazione e di crescita culturale e civile della comunità, nonché esperienze formative per i giovani”.

Per questo motivo l’amministrazione comunale ha deciso di avviare “un diretto contatto – conclude l’assessore con delega alle Politiche giovanili – con le ragazze e i ragazzi interessati: una fase di confronto e riflessione su modalità e tappe di istituzione del Forum cittadino dei Giovani”.

Domani, oltre all’illustrazione dell’iniziativa, si punta anche a raccogliere le prime adesioni e ad avviare il confronto sui contenuti e le modalità di istituzione del Forum. Nel corso degli incontri potranno anche essere poste in discussione eventuali proposte di modifica allo statuto del Forum.