Il Covid colpisce due sessantenni a Torre del Greco. Continua a salire il bilancio dell'epidemia in una città che ha già pagato un prezzo altissimo al virus. Un uomo di 68 anni e una donna di 64 anni non hanno superato le conseguenze del virus, nonostante l'età non ritenuta a rischio. In una situazione in cui calano i contagi e aumentano le guarigioni, i lutti non si fermano. 

Lo annuncia il bollettino, nella serata di ieri, del centro operativo comunale, presieduto dal sindaco Giovanni Palomba. Comunicate età e iniziali: si tratta di G.U. un uomo di 68 anni e P.S. una donna di 64.

Sale, così, a 164 il numero totale di vittime dall’inizio della pandemia, di cui 144 solo da ottobre ad oggi. Certificate oggi anche 80 guarigioni e solo 16 nuove persone contagiate dal virus. Il numero degli attuali positivi é di 293 persone; calano anche i ricoverati che sono 18 del totale.

Il sindaco Palomba: "Esprimo le condoglianze della città alla famiglia".