È entrata in un noto bar di Torre del Greco non per prendere un caffè ma un portafogli. Con uno stratagemma si è intrufolata nel laboratorio artigianale dell’attività commerciale e si è impossessata del borsellino di una dipendente, contenente documenti e 70 euro in contanti. Appena si sono accorti dell’accaduto hanno chiamato i carabinieri che, raccolte le dichiarazioni e la descrizione della donna, si sono messe sulle sue tracce.

I militari dell’aliquota radiomobile della città torrese hanno bloccato in una traversa di via Vittorio Veneto Bianca De Martino, 41enne di San Giorgio a Cremano, che, nella stessa mattinata, ha commesso altri due furti: prima in un altro bar e poi in un negozio di calzature del centro.

Tratta in arresto per furto aggravato e continuato, ora è in attesa di rito direttissimo.