Tre giorni dedicati ai bambini “alla scoperta di nuovi mondi con i laboratori didattici e creativi”, come recita il manifesto predisposto dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Ciro Borriello. Ecco “Torre in Lab”, la manifestazione in programma dal 30 settembre al 2 ottobre prossimi nella villa comunale Salvo D’Acquisto (con ingresso libero), a Torre del Greco. L’iniziativa è stata voluta dal vicesindaco e titolare della delega alla Pubblica istruzione, Romina Stilo. Per l’occasione il Comune sarà coadiuvato dalla sezione provinciale dell’Unicef e dall’istituto Zooprofilattico sperimentale per il Mezzogiorno.

I laboratori in programma verteranno su musica terapia, pet therapy, street food, esame Dna, malnutrizione, frodi alimentari, obesità infantile, disabilità ed azione, nascita di una pigotta, scuola di cucina, amore animale, sport e animazione, chimica degli alimenti e offerte di lavoro giovanile.

Questi gli orari della manifestazione: si parte venerdì 30 settembre dalle 9 alle 13. Sabato 1 ottobre apertura mattutina dalle 9 alle 13 e pomeridiana dalle 17 alle 20.30. Infine, domenica 2 ottobre dalle 9 alle 13. “Grazie alle importanti collaborazioni e ai partner che ci affiancano in questa iniziativa – afferma Romina Stilo – quelli di Torre in Lab saranno tre giorni pieni di iniziative per i bambini. Con l’avvicinarsi della rassegna, entreremo più nello specifico delle diverse sorprese riguardanti l’iniziativa”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"