I poliziotti del Commissariato Torre del Greco hanno denunciato in stato di libertà tre persone, resesi responsabili del reato di frode informatica.

Gli agenti, a seguito di attività investigativa, hanno identificato A.A. 53enne torinese, G.S. e V.S fratelli, diciannovenni, residenti in provincia di Foggia e li hanno denunciati all’A.G. per vendita fraudolenta di oggetti su un sito di vendita online.

Il 53enne, utilizzando una carta prepagata, facendosela ricaricare di 500 euro come acconto per il futuro acquisto di un quadriciclo, già in passato si era reso responsabile di un’altra truffa simile con la medesima carta.

I due fratelli invece, riuscivano a raggirare un ignaro acquirente che, pagando l’intero prezzo di una marmitta per una motocicletta, gli ricaricava la carta prepagata della somma di 430 euro, oggetto poi che non veniva quindi consegnato.

Proseguono le indagini ai fini di smascherare ulteriori truffe ai danni di ignari clienti su portali online.