"La pioggia di questi giorni, oltre ad aver creato disagi e problemi ai cittadini torresi, ha anche fatto emergere un fenomeno pericoloso ed evitabile: il fiume di rifiuti. Come testimoniano le foto, scattate da alcuni residenti nel centralissimo corso Garibaldi, la fusione di due problemi non risolti dall’amministrazione Borriello (i rifiuti in strada, la pulizia di caditoie e tombini) sta determinando un disagio incredibile in città". E' durissima l'accusa lanciata oggi dal consigliere comunale di Torre del Greco, Clelia Gorga (PD).

"In attesa di ascoltare qualche proposta per superare il problema (sperando che a qualcuno non venga la brillante idea di organizzare corsi di rafting sul sacchetto) - continua sarcastica Gorga -  siamo costretti a constatare, per l’ennesima volta, come la soluzione di problemi semplici sia costantemente rinviata dall’amministrazione guidata da una coalizione che prima della campagna elettorale era dei “fatti”, oggi è più semplicemente “sfatta”.

"Il quartiere della zona mare non può essere considerato di serie B, essendo una delle zone più belle e più antiche della nostra città. Sarebbe, pertanto, un gesto di sensibilità nei confronti degli abitanti del quartiere decidere ad horas una pulizia straordinaria della zona. Un segno di vita da parte di quest’amministrazione allo sbando", conclude Clelia Gorga. 

vai alle foto