Un vero e proprio laboratorio della droga scoperto a Torre del Greco.

La polizia ha denunciato in stato di libertà un giovane di 22 anni per coltivazione, produzione di sostanze stupefacenti e detenzione ai fini di spaccio di droga. Dopo accurate indagini hanno accertato che in via Carbolillo vi era un appezzamento di terra nel quale erano coltivate delle piante di marijuana.

Nel pomeriggio di martedì 9 luglio è scattata l’operazione. Gli agenti hanno raggiunto il luogo indicato notando  una coltivazione di circa 200 piantine di canapa indiana dell’altezza media di 40 cm. Entrati nell’appartamento da cui l’uomo era uscito, hanno scoperto un laboratorio di droga. Difatti, nella stanza da cui era uscito, vi erano un box serra completo di lampade, aeratore motorizzato, estrattore aria, trasformatori, un bilancino di precisione e fertilizzanti.

Sono stati rinvenuti e sequestrati anche circa 11 grammi di oppio, 400 di marijuana in foglie e semi, oltre a 85 euro in contanti. Droga, denaro e attrezzature sono stati sequestrati  mentre il 22enne è stato indagato.