Lastre e tubi in eternit abbandonati sull'arenile di Torre del Greco. A scoprirli gli uomini della Capitaneria di porto nel corso di una operazione di tutela dell'ambiente condotta sul lungomare compreso tra Portici e Torre del Greco. Nell'ambito delle attività, i militari della Guardia costiera hanno scoperto nella zona ''Scala'', a ridosso della vicina Ercolano, diversi pacchi accantonati sull'arenile.

I pacchi, in cartone e tutti aperti, contenevano lastre di eternit (frantumate) e residui di tubi in eternit abbandonati sul suolo senza alcuna protezione ed esposti agli agenti atmosferici. La Capitaneria, con l'ausilio di una ditta specializzata, ha prima interdetto la zona e successivamente ha messo in sicurezza il materiale in appositi sacchi per la rimozione. Si indaga per capire chi abbia abbandonato i rifiuti speciali e pericolosi in quella zona.