I consiglieri comunali Santa Borriello e Vincenzo Salerno che hanno cambiato casacca in consiglio comunale invece di dimettersi perché hanno tradito il loro mandato elettorale uscendo dal gruppo del M5S continuano ad attaccare la sua vasta comunità a Torre del Greco - dichiarano in una nota gli attivisti del M5s di Torre del Greco. Questa comunità appena il 25 settembre di quest’anno è tornato a dare fiducia e sostegno al lavoro fatto in questi anni dal parlamentare Luigi Gallo e dal nuovo presidente Giuseppe Conte raccogliendo in città 12.763 voti, pari al 42,7% delle preferenze espresse. 

Il gruppo territoriale del M5S è composto da 41 persone e cresce ogni settimana di unità sostenendo pienamente il lavoro fatto dal già Presidente di Commissione Cultura, Istruzione e Scienze della Camera dei deputati Luigi Gallo.

I giochini di palazzo non ci hanno mai appassionato ed abbiamo già visto alle ultime elezioni quanti parlamentari ne sono stati vittima quando la parola è tornata agli elettori. 

Il M5S di Torre del Greco insieme ai cittadini la prossima settimana sarà per tre week-end consecutivi in strada a raccogliere firme per una petizione sulla sicurezza stradale visto che le vittime di incidenti e di violenza in città continuano ad aumentare. 

Presto lanceremo una piattaforma politica per la città con i temi che interessano ai cittadini perché la politica e l’impegno per noi sono cose serie mentre tanti pensano a salvare solo se stessi dall’inconsistenza politica ed elettorale.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"