Sorpresa a nuotare a largo di Torre del Greco in stato confusionale.

La guardia Costiera ha effettuato un soccorso in mare nella tarda serata di martedì 6 ottobre. L’allarme è giunto da alcuni diportisti che avevano visto una persona nuotare a circa un miglio dalla costa, con indosso una tuta sportiva di colore scuro.

I diportisti, considerata l’inconsueta situazione, hanno dapprima invitato la donna a salire a bordo delle loro barche, inutilmente.

Sul posto è giunta una motovedetta della Capitaneria di Porto locale che ha recuperato la donna, una 40enne di Torre del Greco in stato confusionale. La stessa, all’arrivo nel porto di Torre del Greco, è stata prontamente affidata alle cure dell’ambulanza del Servizio 118, nel contempo allertata e già presente sul posto.

Il provvidenziale avvistamento dei diportisti e la tempestività degli interventi di soccorso posti in essere dalla Guardia Costiera e dal Servizio 118, hanno reso possibile il salvamento di una vita che rischiava seriamente di perdersi in mare.