Un uomo di 49 anni è stato arrestato a Torre del Greco per degli atti di violenza nei confronti della compagna e della figlia 23enne.

L'episodio risale a qualche giorno fa quando, dopo l'ennesimo litigio familiare, il 49enne ha dato in escandescenze attaccando la compagna con calci e pugni. Inutile l'intervento della figlia, che ha tentato in tutti i modi di difendere la madre: anche lei è stata vittima del pestaggio.

Sul posto sono accorsi i carabinieri del radiomobile, che hanno immediatamente fermato il marito violento, arrestandolo. Il 49enne è stato tradotto in carcere. Madre e figlia sono state invece soccorse dal 118 e se la caveranno rispettivamente con 20 e 10 giorni di riposo.