Torre del Greco. Lo scorso 8 luglio, rapinò in compagnia della sua complice e a volto coperto una nota gioielleria del centro. Minacciando i commessi, la coppia era riuscita a portar via circa 2.000 euro in gioielli d’oro. La donna era già stata assicurata alla giustizia.

Il presunto ladro invece, Ciro Gallo, 48enne già noto alle forze dell'ordine, è stato identificato oggi dai carabinieri della stazione di Torre del Greco. Un testimone della rapina lo ha riconosciuto dai video del sistema di sorveglianza, installato nei pressi della gioielleria. A casa sua, i carabinieri hanno trovato i vestiti indossati durante la rapina. Gallo è stato trasferito in carcere a Poggioreale.