Scendono a 9 i pazienti ancora positivi al coronavirus a Torre del Greco.

Un numero confortante tenendo conto che la città corallina è stata tra le più colpite dal virus in tutto il vesuviano.

Questo il bollettino diffuso dal Centro Operativo comunale di Protezione Civile locale, che ha dato notizia di un’altra guarigione, portando così a 63 il numero totale di pazienti guariti dal covid-19. Restano 20 i decessi registrati mentre tra i positivi, 5 sono ricoverati in ospedale, 4 in isolamento domiciliare.

Nelle ultime 24 ore sono stati esaminati 8 tamponi, tutti con esito negativo. Si resta, tuttavia, in attesa - nelle prossime ore - dei risultati dei tamponi già effettuati e ancora al vaglio delle indagini di laboratorio.

“Continuiamo a registrare – ha dichiarato il sindaco, Giovanni Palomba – dati numerici confortanti. Ciò, tuttavia, ancora non ci consente di poterci dire fuori dalla crisi epidemiologica, tuttora, in atto. Numeri incoraggianti anche a livello regionale, rispetto alla gestione di questi primi giorni di inizio della Fase 2. E’ evidente il senso di responsabilità e di impegno che è richiesto a ciascuno di noi, nell’interesse sia soggettivo che collettivo, e, ringrazio i cittadini tutti per la collaborazione resa al lavoro messo in campo insieme alle Forze dell’Ordine. Proseguono intanto, in città, quotidianamente le attività di sanificazione stradale sull’intero territorio comunale per dare ulteriore tranquillità ai torresi. È fondamentale il rispetto del distanziamento sociale e l’utilizzo dei dispositivi di sicurezza, previsti con ordinanza del Governatore De Luca. Resistiamo e non molliamo.  Uniti ce la faremo”.

Il bollettino

l'appello

il bilancio