Sorpresi a rubare i pomelli in ottone posti sulle colonne di marmo che delimitano Piazza della Repubblica a Torre del Greco.

I carabinieri hanno denunciato per furto 2 donne e un uomo di origini rumene. I militari dell’Arma li hanno notati passeggiare poco distanti la piazza ed hanno deciso di controllarli trovandoli in possesso di 7 pomelli in ottone.

Riconosciuti immediatamente quegli ornamenti: sono posizionati sulle colonne in marmo che costituiscono una recinzione per il passaggio pedonale e della piazzetta. Anche altri pomelli dello stesso genere erano stati parzialmente svitati, forse dovevano essere rubati in seguito. La refurtiva è stata riconsegnata ai responsabili del Comune di Torre del Greco.

I tre cittadini - che domiciliano a Napoli nel quartiere Barra - sono stati anche sanzionati per non aver rispettato le disposizioni anti-contagio.