Una centrale delle truffe informatiche. In casa avevano centinaia di cellulari, carte di credito, computer, soldi e schede sim. Quattro persone, delle quali tre giovanissimi, finite nella rete della Polizia a Torre del Greco. Si tratta di ragazzi di 20, 21, 24 e un’altra persona di 47 anni, denunciate per frode informatica. Un blitz degli agenti in via del Cimitero ha permesso di scoprire la banda intenta a utilizzare dei computer. Alla loro vista, hanno provato di darsi alla fuga.

Prontamente bloccati, sono stati perquisiti. Addosso avevano due carte di debito, un cellulare e 5305 euro. La perquisizione si è poi estesa in casa dove sono stati trovati 134 cellulari con relative schede sim, 113 carte di credito e di debito, 3 computer, 2 router Wi-Fi ed una chiavetta USB con dati relativi a bonifici e conti correnti.

Dalle utenze di alcuni cellulari trovati nell’appartamento erano state messe a segno delle truffe informatiche il mese scorso e nella prima metà di ottobre.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"