I Carabinieri di Torre del Greco, nel corso di un intervento effettuato su traversa Salvator Noto, insieme alla Capitaneria di Porto, hanno denunciato oggi un commerciante 68enne corallino, già noto alle forze dell'ordine, ritenuto responsabile di commercio di sostanze alimentari nocive. L'uomo, infatti, stava vendendo al pubblico prodotti ittici in cattivo stato di conservazione e privi delle indicazioni per la tracciabilità. Circa 50 i chili di pesce sequestrati e poi distrutti al termine dell'ispezione.

foto di repertorio