Sequestrati dalla GdF più di due quintali di sigarette e arrestati tre contrabbandieri. Condannati con rito direttissimo a un anno e otto mesi di reclusione, dovranno pagare anche una multa di quasi settecentomila euro.

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha tratto in arresto, tra Portici ed Ercolano, 3 contrabbandieri e sequestrato oltre 2 quintali di sigarette. Nel corso della costante attività di prevenzione e controllo del territorio, le pattuglie del Gruppo della Guardia di Finanza di Nola hanno notato un veicolo in uscita da un parcheggio, condotto da un noto contrabbandiere. 

Dopo un prolungato inseguimento, la successiva ispezione del mezzo ha consentito di rinvenire 60 kg di Marlboro Gold e Winston, nonché la chiave di un furgone, in sosta nel parcheggio nei pressi della stazione ferroviaria Portici-Ercolano, all’interno del quale sono stati scoperti altri 148 kg di Benson & Hedges, Winston e Marlboro Gold

Complessivamente quindi, sono stati sequestrati 208 kg di sigarette di contrabbando e tratti in arresto in flagranza di reato due 64enni, uno di Volla e uno di Ercolano, e un 47enne di Ercolano, tutti con precedenti specifici. 
All’esito del rito direttissimo, i responsabili sono stati condannati a un anno e otto mesi di reclusione e al pagamento di una multa di 693.000 euro. 

Dall’inizio dell’anno il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha sequestrato 163 tonnellate di sigarette, arrestato 27 persone, denunciandone altre 162.

 


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"