In esecuzione alla misura di aiuto varata dal Governo Conte il 29 marzo u.s. con l’ordinanza della Protezione Civile Nazionale n. 658, l’Amministrazione comunale di Torre del Greco ha approvato l’avviso pubblico per consentire alle famiglie torresi composte da cittadini inoccupati o disoccupati, la cui condizione economica risulta aggravata dalla  particolare emergenza epidemiologica da COVID- 19 di poter richiedere il beneficio del “sostegno alimentare”.

La misura, concepita, per offrire un sollievo soprattutto ai nuclei familiari che versano in condizioni di particolare difficoltà, è stata immediatamente recepita dalla squadra di governo cittadino.

Nello specifico, la misura cosiddetta “ una tantum” – ad oggi non ancora definita con esattezza nel suo ammontare, perché non ancora determinata la platea degli aventi diritto – sarà erogata attraverso la consegna di “buoni pasto” che potranno essere utilizzati negli acquisti di spesa quotidiani presso gli esercizi commerciali di Torre del Greco.

La natura del contributo, inoltre, sarà commisurata alla composizione del nucleo familiare. Le domande di ammissione al beneficio, dovranno pervenire entro la mezzanotte di lunedì 6 aprile p.v. e potranno essere consegnate a mezzo di posta elettronica, oppure, via whatsapp agli indirizzi indicati nell’avviso.

I modelli, così come l’avviso, sono consultabili e scaricabili direttamente sul sito del comune di Torre del Greco