Nella mattinata odierna, i militari della Guardia Costiera di Torre del Greco hanno sventato il furto di un tender di 5 metri circa di proprietà di una nota impresa turistica sorrentina.

Infatti nella notte, ignoti, manomettendo i cavi di accensione, avevano sottratto il natante dall’unità madre, alla fonda nel golfo di Sorrento, e lo avevano condotto in un anfratto di costa in prossimità dell’area portuale di Torre del Greco.

Gli ignoti malfattori, tuttavia, presumibilmente a causa delle condizioni meteomarine notturne avverse, non sono riusciti a concludere il furto, lasciando funzionanti i sistemi di tracciamento dell’unità e pertanto, il proprietario del battello, visualizzando lo stesso dai sistemi di localizzazione GPS, alle prime ore del giorno si è messo in contatto con la Guardia Costiera, al fine di recuperarlo.

Gli Ufficiali di Polizia Giudiziaria, acquisita ogni informazione utile, procedevano senza indugio, con il supporto del personale del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza, al recupero dell’unità, custodendola nel porto di Torre del Greco.

Nel pomeriggio, dopo gli opportuni accertamenti e rilievi, il natante è stato riconsegnato al legittimo proprietario.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"