“La vita di mio figlio non ha prezzo, voglio prima verità e giustizia”.

Così ha dichiarato Roberto Battiloro, papà di Giovanni, il giovane di Torre del Greco che perse la vita a causa del crollo del Ponte Morandi.

Giovanni è una delle 43 vittime del crollo, oggi l’udienza a Genova: “E’ un giorno particolare per Roberto Battiloro con cui ho lavorato tanti anni insieme alla Rai di Napoli – dichiara Sandro Ruotolo - si troverà a Genova, all’udienza del processo ai responsabili della morte di suo figlio e oggi inizierà un secondo incidente probatorio che dovrà rispondere alla domanda delle domande: perché è crollato quel maledetto ponte?”.

“Ecco, caro Roberto oggi noi tutti stiamo con te – conclude -  Anche noi vogliamo verità e giustizia”.