“Addio piccolo angelo”. Si sono svolti questo pomeriggio, in forma privata i funerali della piccola Vittoria Scarpa. La bimba di 5 anni è morta annegata lo scorso sabato al lido Risorgimento di Torre Annunziata.

Alla funzione hanno presenziato solo parenti e amici più cari. La famiglia ha voluto stringersi nel dolore in questo momento davvero delicato. Sia papà Bruno, che mamma Mina non hanno voluto altri per l’ultimo saluto a Vittoria. La sua scomparsa ha lasciato sgomento in tutta la comunità di Torre Annunziata.

Nel frattempo stanno proseguendo le indagini da parte dei carabinieri per fare luce su quelle due ore maledette. Sono stati sequestrati tre telefoni cellulari, tra cui quelli dei bagnini. C’è da chiarire come mai non vi fosse controllo sulla riva del mare in quel momento (erano le 13 ndr). Al momento sul registro degli indagati risulta soltanto Mina Guarro, con l’accusa di abbandono di minore, come atto dovuto.

Inoltre ieri la salma della piccola è stata sottoposta all’autopsia. Poi la restituzione alla famiglia, che oggi ha celebrato il rito funebre. Oggi pomeriggio anche gli stabilimenti balneari sono stati chiusi. Depositata anche una corona di fiori nei pressi delle boe dov'è stata ritrovata Vittoria.

Troppi ancora gli interrogativi per una morte davvero crudele.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"