Sono ventidue i clienti truffati dall'agente di viaggio sparito nel 2020 da Trecase alla vigilia delle vacanze di Natale. Ora per Renato Scognamiglio, la cui madre denunciò anche la scomparsa, comincia il processo. In realtà i suoi clienti scoprirono così di avere comprato pacchetti di viaggi fantasma per Capodanno. Le destinazioni promesse erano fasulle e l' Agenzia di viaggi è sparita nel nulla. Sono 22 le richieste di costituzione di parte civile al processo in corso al Tribunale di Torre Annunziata

Le associazioni Codici e Codici Campania, da sempre impegnate in azioni legali per la tutela dei cittadini, hanno chiesto di costituirsi parte civile nella vicenda processuale che vede coinvolta la nota agenzia di viaggi di Trecase, Silvamala.

La vicenda risale al 2020 quando Renato Scognamiglio, titolare dell’agenzia attiva da anni sul territorio vesuviano, improvvisamente abbassò le saracinesche durante le feste natalizie e fece perdere le sue tracce. Diversi clienti, che avevano acquistato una vacanza, scoprirono poco dopo che non c’era alcuna prenotazione a loro nome e che in cambio del pagamento avevano ricevuto voucher per partenze e soggiorni con l’indicazione dell’anno errata. 

La vicenda è ora approdata nel Tribunale di Torre Annunziata, con 22 parti offese, e nella prossima udienza del 6 maggio si deciderà in merito all’ammissione delle parti civili.

“Il settore viaggi è pieno di offerte ma anche di insidie – afferma Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici – e questa vicenda sembra dimostrarlo in pieno. Storie del genere devono servire da monito per i consumatori. Bisogna cercare di adottare tutti gli accorgimenti possibili per tutelarsi nel caso dovessero sorgere dei problemi, meno rari di quanto si possa immaginare”.

“Ci siamo attivati per fornire assistenza legale alle vittime – dichiara Giuseppe Ambrosio, Segretario di Codici Campania – e siamo pronti a fare la nostra parte per tutelare chi ha pagato una vacanza che non si è mai concretizzata. Tra l’altro quello che preoccupa è che tali episodi non si ripetano, visto che nel settore nomi e personaggi sono più o meno gli stessi”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"