La querelle legata al recente dibattito che ha visto come protagonista Andrea Cozzolino a Trecase porta ancora strascichi. "È stata un incontro fortemente voluto dall'eurodeputato - afferma il segretario reggente Giovanni Nardiello - e lo stesso staff di Cozzolino ha curato tutta l'iniziativa". La situazione del PD, nel comune del Lacryma Christi, non è affatto rosea. Dapprima la spaccatura alle ultime amministrative del 2014, poi i problemi legati al tesseramento hanno lacerato il partito, facendone allontanare una parte tra cui i Giovani Democratici che da tempo criticano la linea di Nardiello e osteggiano la presenza dei Dem in maggioranza ed in giunta.

"Abbiamo aperto una fase nuova, riportando persone ed appassionati della politica a varcare la soglia del nostro circolo”. Fa quadrato l’assessore Amelia Farese intorno alla figura del segretario. Motiva le scelte e giustifica le posizioni del partito. “La città ha vissuto negli ultimi anni una situazione di stallo – continua l’assessore all’ambiente e pubblica istruzione – Adesso invece, nonostante il consiglio comunale e la maggioranza siano caratterizzati da persone che vengono da percorsi politici, spesso, molto differenti, le nostre azioni stanno provando a risvegliare Trecase”.

In effetti, l’assise è caratterizzata da quasi tutti i partiti dell’arco costituzionale e, così come a Roma, ha avvicinato politici dai più disparati percorsi personali. Ma, precisa la Farese, “lavoriamo insieme solo per il bene della città, tenendo ben distinti i momenti politici e la vita amministrativa. Abbiamo ereditato una città ‘addormentata’, che negli anni ha perso numerose occasioni”.

L'AZIONE DELL'ASSESSORE. L’elenco delle azioni che porta avanti abbraccia tutte le sue deleghe: “Sto lavorando per trovare nuovi locali alla biblioteca comunale perché quelli attuali sono in pessimo stato, con topi che hanno mangiato persino i libri. Un altro annoso problema, poi, è quello del randagismo. Già dall’anno scorso abbiamo messo in campo misure atte a limitare questo fenomeno”. L’assessore sottolinea, poi, l’importanza che ha la cultura nel rispetto dell’ambiente: “Da insegnante credo molto nel valore formativo dei più giovani. Partiremo dalle scuole e dai ragazzi per migliorare la raccolta differenziata”.

Infine, sulla situazione del partito dice: “Aspetteremo le primarie regionali e poi faremo il nostro congresso. Resto del parere che Nardiello è un buon segretario e debba essere riconfermato”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"