Ciclista investito sulla panoramica, si costituisce il responsabile. Si tratta di un 30enne originario di Torre Annunziata ma residente a Boscotrecase. E’ stato lui il responsabile dell’incidente in cui un suo coetaneo extracomunitario è morto.

Il ragazzo, dopo qualche ora di spavento, si è recato spontaneamente dai carabinieri per raccontare quanto accaduto. Dopo aver ascoltato la sua versione dei fatti, sono stati eseguiti dei rilievi sull’auto in cui viaggiava al momento dell’incidente. Effettuati anche test tossicologici per escludere che il ragazzo, incensurato, possa essere stato sotto gli effetti di alcool e droghe.

La tragedia si è consumata questa mattina all’alba. La vittima era in sella alla sua bici quando è stata travolta. Da chiarire le cause dell’incidente. Il responsabile si stava recando a lavoro presso una ditta di surgelati a Torre del Greco.

Ad avvisare le forze dell’Ordine sono stati dei passanti che sono transitati sul luogo dell’incidente. Quando sono arrivati sul posto, ambulanza e carabinieri, però, non hanno potuto far altro che constatare la morte dell’uomo. I militari del Nucleo investigativo di Torre Annunziata, coordinati dal maggiore Simone Rinaldi, hanno avviato le indagini, con l’obiettivo di ricostruire gli ultimi momenti di vita della vittima, che al momento dell’incidente viaggiava senza documenti.

l'autopsia

gli sviluppi

la vittima