TRECASE. Derubò un innocente pensionato di denaro contante, 2 telefoni cellulari e del televisore che gli teneva tanta compagnia. Condannata e scarcerata subito Nunzia Cerqueto, 53 anni, finita in manette lo scorso 3 dicembre con l’accusa di furto aggravato. Un anno di reclusione con multa di 260 euro è l’entità della condanna inflitta alla donna dai giudici del tribunale di Torre Annunziata (presidente di collegio Antonio Pepe).

L’ARRESTO. Ad ammanettare la ladra furono i carabinieri della stazione di Trecase. Nunzia Cerqueto, terminata la ‘visita’ nell’abitazione di un 88enne pensionato del luogo, venne bloccata dopo un tentativo di fuga lungo via Capitan Rea. I militari, dopo l’arresto, restituirono all’anziana vittima soldi, cellulari e la sua inseparabile tv.